Topic Altri sport

Il Moro di Venezia

Il sogno interrotto di Raul Gardini

Storia di una splendida imbarcazione, il Moro di Venezia, e di un capitano coraggioso, Paul Cayard, che portarono il sogno di Raul Gardini a competere, primo paese non anglofono, per la conquista della Coppa America...

di Nicoletta Salvatori

continua→

Armin Zöggeler

Il "Cannibale"

Armin Zöggeler rappresenta quell’Italia non mediterranea, quella dei boschi di latifoglie, quella dove gli Schlutzkrapfen sono il primo piatto, quella dei Loden, del freddo, l’Italia dell’accento teutonico, quella che nasce e vive sulle distese di neve. La storia del più grande campione di slittino di tutti i tempi...

di Melania Sebastiani

continua→

La cavalcata del Destriero

La nave bianca che conquistò l'Azzurro

Il 9 agosto 1992 il Nastro Azzurro, simbolo del record di velocità media nella traversata dell'Atlantico, in regolare servizio e senza scali per rifornimento, tornava in Italia, 59 anni dopo i fasti del Rex. Mario “Giuliano” Gando, capo macchinista del leggendario Destriero racconta a Storie di Sport i segreti e i momenti più significativi della storica impresa…

di Danilo Francescano

continua→
Valeria Vismara (©.Stefano Schwetz)

Valeria Vismara

Il football americano femminile in Italia

Dalla prima partita di football americano femminile in Italia, ci sono voluti ventinove anni per arrivare al campionato. Valeria Vismara, numero 29 delle Furie di Cernusco sul Naviglio, parla del maggiore sport d'oltreoceano che da passione famigliare è divenuto una disciplina praticata e seguita anche nella penisola dello Stivale...

di Melania Sebastiani

continua→

Wayne Gretzky

The "Great One"

A dieci anni mise a segno 378 gol and 139 assist, a tredici ruppe il muro delle mille reti. Questa è la storia di Wayne Gretzky, il più grande giocatore di hockey su ghiaccio di tutti i tempi, vincitore di quattro Stanley Cup, miglior giocatore per sette campionati di fila, detentore di sessantun record di Lega. Dopo il ritiro, la sua maglia, la n. 99, non sarà mai più indossata da nessun altro giocatore...

di Florio Panaiotti

continua→

Il caso Kerrigan

Gelosia di ghiaccio

Il 6 gennaio 1994, al termine di un allenamento, la pattinatrice Nancy Kerrigan viene assalita e colpita duramente al ginocchio destro. La mandante dell'aggressione sembra essere Tonya Harding, rivale sportiva connazionale che prima dei Giochi olimpici di Lillehammer, in Norvegia, avrebbe cospirato per toglierla di mezzo...

di Alice Figini

continua→
Arnold Palmer giovane (©JourneyPod.com)

Arnold Palmer

La leggenda del golf

La carriera di uno dei più grandi giocatori della storia del golf, il primo sportivo a guadagnare guadagnare più di un milione di dollari, l'icona sportivo-modaiola dell'era pre-Beckham, che fu innanzitutto il "figlio del popolo" in cui si riconobbe un'armata intera di tifosi che lo seguirono dovunque...

di Daniele Canepa

continua→

John Fitzgerald Kennedy

Tutti gli sport del Presidente

Football, baseball, golf, ma soprattutto vela. La storia sportiva di John Fitzgerald Kennedy, educato a competere da una famiglia che il giorno del suo quindicesimo compleanno gli regala una barca dal nome propiziatorio. Una passione destinata a restare viva fino alla notte prima dell'assassinio...

di Graziana Urso

continua→
18 Febbraio 2002: Barbara Fusar-Poli e Maurizio Margaglio conquistano la prima medaglia italiana (© Doug Pensinger/Getty Images)

Fusar Poli – Margaglio

L'"occhiata"

I primi a conquistare una medaglia nella danza sul ghiaccio, i primi campioni internazionali della disciplina, i primi a far appassionare gli italiani ai pattini. Un tandem di vittorie, cadute, delusioni, separazioni, rappacificazioni pubbliche sul fil di lama...

di Melania Sebastiani

continua→
Finalmente una medaglia (© Neil Leifer)

Matt Emmons

«I shot». Ho sparato

Due ori mancati per un errore fantozziano, un portachiavi fortunato a forma di quadrifoglio, la diagnosi di un tumore, un conto non ancora chiuso con la dea Olimpia. Tutto succede per un motivo. Anche mirare un bersaglio sbagliato può essere una mossa vincente…

di Roberto D'Ingiullo

continua→

Jeanne Vina La Mar

L'ultimo incontro della Contessa

Dal balletto al ring, attraverso la Francia e gli Stati Uniti, alla ricerca di un luogo dove poter boxare con una licenza. Gli allenamenti nella palestra con Dempsey, il vaudeville, i contratti e quell'aura di mistero che circonda un'eccentrica donna di inizio Novecento, presente tanto sul quadrato quanto nella cronaca nera...

di Melania Sebastiani

continua→

Federico Caprilli

La rivoluzione del cavaliere oscuro

Una medaglia-fantasma conquistata - o forse no - ai Giochi Olimpici del 1900. Una carriera militare nel Regio Esercito italiano che gli impedì - o forse no - di parteciparvi. Comune denominatore, la rivoluzione copernicana dell'equitazione, che pose al centro del gesto agonistico il cavallo. Intuizione di un giovane tenente toscano la cui storia è ancora avvolta nel mistero...

di Marco Della Croce

continua→

Joe Montana

The Catch

Il 10 gennaio 1982 i Dallas Cowboys sfidano i San Francisco 49ers per l'NFC Championship Game. A meno di cinque minuti dal termine tutto sembra perduto per i padroni di casa, ma una grande giocata di Joe Montana regala un successo insperato. Con quel colpo il numero 16 dei San Francisco diventerà una leggenda del football americano...

di Daniele Canepa

continua→

Enrico Porro

Una medaglia all'...altezza

C’è stato un tempo in cui la lotta riempiva le prime pagine dei giornali sportivi. Un tempo in cui questo sport antico come l’uomo attirava migliaia di spettatori e riempiva stadi e palazzetti. Un tempo in cui atleti eccezionali si affrontavano in competizioni massacranti. Il tempo del piccolo, grandissimo Enrico Porro…

di Marco Della Croce

continua→

Silvano Graziotti

Genesi di un impero ippico

Cuori e cavalli: alla scoperta del posto in cui crescono piaffe à deux e passages, Storie di Sport visita il centro ippico Cinq Fo, seguendo il cammino a ostacoli della famiglia Graziotti nella corsa delle generazioni...

di Alice Figini

continua→

Tornese

La leggenda del "Sauro Volante"

Il 13 luglio 1952 nasce il fenomeno cha farà trottare un'intera generazione. Gareggerà in duecentoventuno corse, di cui ventitré all'estero, ne vincerà centotrenta. È stato calcolato che nella sua vita percorse circa quattrocentoquaranta chilometri. Un solo rimpianto: veder sempre sfumare il Grand Prix d'Amérique...

di Danilo Francescano

continua→

Tania Cagnotto

La classe in volo

Dall’esordio olimpico di Sydney 2000 al bronzo mondiale di Montréal 2005 e ai due argenti di Barcellona 2013. Tredici anni di una carriera in pieno corso, i trionfi festeggiati e quelli mancati per un soffio. Tania Cagnotto, la più grande tuffatrice italiana di tutti i tempi, parla di sé con Storie di Sport...

di Danilo Francescano

continua→

Spasskij-Fischer 1972

Sfida all'ultimo pedone

Durante l'estate del 1972 il pianeta si fermò per l'interminabile "match" tra il sovietico Boris Spasskij e l'americano Bobby Fischer, giocato a Reykjavik e valevole per il campionato del Mondo. Fu quella la più drammatica e sensazionale sfida scacchistica di tutti i tempi, in cui politica e sport si mescolarono per dare vita a una competizione rimasta nella storia...

di Danilo Francescano

continua→

Diplomazia del ping pong

Quando una pallina mosse l'asse mondiale

Un incontro sull'autobus tra due tennistavolisti è destinato a cambiare la storia. Di fronte Zhuang Zedong e Glenn Cowan, Cina e USA. Soffiano i venti della Guerra Fredda, ma la tensione cede il passo al dialogo e una partita di ping pong segna l'inizio del disgelo politico...

di Alice Figini

continua→

Kassai Lajos, l’unno del Duemila

Un uomo, un cavallo, un arco

In Ungheria un uomo ha riportato in vita dopo secoli d’oblio l’arte guerriera di scagliare frecce al galoppo. L’arte che fu di Attila, di Gengis Khan, di Tamerlano. Scopriamo l’avventura di Kassai Lajos, il magiaro dall’inflessibile volontà che ha creato il fantastico mondo del Lovasíjász, il tiro con l’arco da cavallo...

di Danilo Francescano

continua→

Leonardo Fioravanti

Il successo di onda in onda

C'è un'Italia che cavalca correnti di belle speranze, un'Italia giovane che sfida il vento e vince. È l'Italia di Leonardo Fioravanti, quindicenne romano che è già un fenomeno internazionale nel surf. A Storie di Sport il "caschetto biondo" del mare racconta la sua vita tra le onde...

di Melania Sebastiani

continua→

L’Ice Bowl

Una sfida di ghiaccio bollente

Nel 1967 a Green Bay i Packers di Vince Lombardi ospitano i Dallas Cowboys di Tom Landry, ma quello che dovrebbe essere un match di football per l'accesso al Superbowl diventa una sfida al di là del possibile. Quel giorno, infatti, il Lambeau Field è una tundra congelata...

di Daniele Canepa

continua→

Esther Williams

La sirena di Hollywood

Dalle piscine al cinema, la sua stella ha brillato sempre in acqua. La storia di una diva che con i suoi musical acquatici lanciò il nuoto sincronizzato come disciplina sportiva. I successi al botteghino, i suoi quattro mariti e un sorriso che illuminò la scena fino all'ultimo atto...

di Melania Sebastiani

continua→

Shosholoza

La barca che non mollava mai

Settima su undici: detto così non sembra un gran che e invece è stato un successo. Inaspettato, sorprendente e storico. Shosholoza, l’unica barca africana ad aver mai partecipato all'America's Cup, è stata una scommessa vinta in partenza, grazie alla volontà visionaria di un "vecchio ragazzo" di Nocera: Salvatore Sarno, detto O’Capitano...

di Nicoletta Salvatori

continua→

Matteo Manassero

Vent'anni sul green

Ha vinto più di Tiger Woods e di Rory Mcllroy alla sua età. Ha emulato il suo idolo Severiano Ballesteros. A tu per tu con il fenomeno italiano divenuto il testimonial del suo sport nel mondo, che dichiara a Storie di Sport: «Il golf non è più un "gioco per vecchi"»....

di Graziana Urso

continua→